L'Angolo dell'Amicizia

SU YOUTUBE LA PIU' CLICCATA E IMITATA E' LA POPSTAR JEPSEN [I VIDEO]

« Older   Newer »
 
.
  1.  
    .
    Avatar

    SIMONE*

    Group
    ADMIN
    Posts
    77,570
    Location
    il nulla

    Status
    Anonymous

    Jepsen, popstar mondiale lanciata solo da un clic



    Grazie al web e a Justin Bieber il successo del tormentone "Call me maybe". Il video su YouTube è stato visto da oltre 215 milioni di persone. E crescono ancora

    paURAl



    In questo preciso istante il video della canzone Call me maybe è stato visto su Youtube da 215 milioni 316 mila 949 persone. Qualche giorno fa il bel musino innamorato della cantante canadese Carly Rae Jepsen era a quota 212 milioni. Un successo senza precedenti per una canzoncina dell'estate, un prodotto ben confezionato come ce ne sono tanti.

    qugAXl



    Essendo le vie della promozione e della diffusione musicale oramai infinite, c'è da chiedersi se un tale fenomeno sia giustificabile e come. Quella di Call me maybe e della ventiseienne Jepsen è una storia che vale la pena di raccontare. La canzone più scaricata, vista e ascoltata in questo momento nel mondo, non è in realtà un tormentone dell'estate: è nata come un tentativo in più di una cantante nota (ai tempi dell'uscita del singolo) solo e soltanto in Canada per essere arrivata terza cinque anni fa nel locale talent show televisivo.

    qGGA7l




    Uscita nell'autunno scorso come anticipo del secondo disco di Carly Rae Jepsen (previsto in settembre con il titolo di "Kiss"), la canzoncina arrivò alle orecchie - non certo attraverso il "play" di un lettore cd - del giovanissimo divo pop Justin Bieber. Il 30 dicembre 2011, ricordava in prima pagina il New York Times, Bieber twitta ai suoi quindici milioni di "follower" il seguente messaggio: "Call me maybe è, molto probabilmente, la canzone che in assoluto mi è più rimasta incollata in testa".

    FLkYHl



    E in febbraio Bieber posta su Youtube un video in cui, insieme a Selena Gomez e Ahley Tisdale, canta la canzoncina della Jepsen. La rete impazzisce. Il presidente Obama dichiara di non avere mai ascoltato la versione originale, ma che quella di Bieber e compagni intercalava un montaggio di alcuni suoi discorsi e quindi i tre "hanno messo insieme una versione Obama della canzone".

    DJKYrl



    In primavera su Youtube, davanti alla Jepsen cuorinfranto dallo scoprire gay l'oggetto del suo desiderio (al quale vuole dare il suo numero di telefono pregandolo di "usarlo, forse") si riuniscono in decine di milioni; il singolo è scaricato più di 8 milioni di volte nel mondo. "Non ho mai saputo che cosa fosse un hit e cosa no" ha dichiarato la cantante "Scrivi un brano che ti sembra onesto e naturale. E a fine giornata pubblichi la tua canzone e ti auguri il meglio". L'album "Kiss" sarà pubblicato per l'etichetta di Bieber, "Schoolboy", e Carly Rae Jepsen aprirà i concerti del prossimo tour della popstar. Meglio di così.

    IBjt2l



    Justin Bieber è già un talent-scout



    La baby popstar lancia la collega canadese Carly Rae Jepsen: e per promuovere il suo singolo "Call Me Maybe" pubblica su YouTube un video amatoriale insieme alla fidanzata e ad alcuni amici famosi, visualizzato già milioni di volte

    ywlY9l




    reLCGl




    Ironia via webcam: 'Call me maybe' su Chatroulette



    Bikini multicolore, parrucche, una barba foltissima e tanta tanta ironia. Questi gli ingredienti del video realizzato da Steve Kardynal che, cavalcando l'onda del tormentone "Call me Maybe", ha realizzato un video scherzo attraverso Chatroulette, mostrando la sua personalissima versione della hit. E' solo l'ultima delle cover del pezzo di Carly Rae Jepsen che ha impazzato sul web: da Justin Bieber che grazie al suo video ha spinto Call me maybe, passando per la cover di Katy Perry. Non solo 'vip' ma anche signori nessuno: la squadra di baseball di Harvard, i commessi di Abercrombie per arrivare al team Usa di nuoto a Londra 2012. Un successo planetario per la Jepsen che dal terzo posto di Canadian Idol è arrivata al top di tutte le classifiche ma soprattutto quella delle cover e parodie su YouTube




    Sorella di Zuckerberg canta: ''Finanzia la start-up''



    Il fund raising non ha più confini. Sull'onda delle cover del tormentone di Carly Rae Jepsen "Call me maybe", Randi Zuckerberg, sorella del più celebre Mark ed ex direttrice marketing Facebook, ha messo in musica la richiesta di finanziare la sua start-up. Insieme alla sua band, i Feedbomb, Randi ha suonato "Fund me maybe" in occasione di un evento di solidarietà, il ThriveGulu di San Francisco. "L'ho appena lanciata. È un'idea folle. Ma questa è la mia start-up. Puoi finanziarla, forse?" recita il ritornello, scritto da Owen Thomas, giornalista di Business Insider. Randi ha lasciato Facebook nell'agosto del 2011 per lanciare la sua società social media, la R to Z Studios








    Olimpiadi, 'Call me maybe' con il team nuoto Usa



    Il tormentone dell'anno arriva ai Giochi di Londra con il lip dub della squadra di nuoto statunitense: sull'aereo, in piscina e durante gli allenamenti gli atleti cantano la canzone di Carly Jae Jepsen, tra gli interpreti anche il pluripremiato Michael Phelps




    Viaggio intorno al mondo con i commessi di Abercrombie



    Famosi per la loro bellezza, i modelli della catena di abbigliamento americana hanno realizzato un video in cui ballano il tormentone 'Call me maybe' di Carly Jae Jepsen. "Abbiamo chiesto ai ragazzi dei nostri negozi di tutto il mondo di divertirsi sulle note della canzone e di filmarsi con il cellulare. Questo è quello che ci hanno inviato" spiegano da Abercrombie



    Usa, maschi contro femmine: sfida di danza sul pulmino



    Una squadra di baseball maschile di Harvard e una femminile di canottaggio della Southern Modern University, un pulmino e una canzone. Questi gli ingredienti del video che sta facendo il giro della rete. Tutto è iniziato con un post su YouTube in cui i ragazzi di Harvard ballano in pulmino sulle note di 'Call me maybe' di Carly Rae Jepsen. La risposta femminile non si è fatta attendere: la squadra di canottaggio della Smu ha postato un video in cui le ragazze ballano solo con le gambe




    Harvard, il sonnellino e il balletto degli atleti: è boom



    Conquista quasi un milione di visualizzazioni in due giorni il video girato con un telefonino all'interno di un'auto e postato su Youtube dai ragazzi della squadra di baseball dell'università di Harvard. Sulle note del celebre brano 'Call Me Maybe' la squadra effettua una simpatica coreografia. Tutti tranne uno: il ragazzo seduto in fondo riesce a dormire nonostante i movimenti degli amici. E il sonnellino 'fa notizia' sul web




    Call me maybe, il lip sync di Katy Perry e gli amici



    Anche la cantante americana è stata contagiata dalla febbre del tormentone di Carly Rae Jepsen. Ecco le immagini della sua 'cover' con gli amici al party in piscina del Coachella festival






    repubblica.it

    SYDwk0Dg5V5SO3
    DIFFIDA DAI SERPENTI


    1zF9h


    z4ESK


    «Più imparo che cos'è un uomo, più voglio essere un animale.»


    7rauc


    4g3RV

     
    Top
    .
0 replies since 24/8/2012, 15:47
 
.
Top